Giochi online: perché sono importanti per i giovani e come difendersi dalle truffe

Stanno spopolando sempre di più tra i giovani ma continuano a essere guardati con sospetto dal pubblico più adulto: sono i giochi online e il fenomeno è noto come gaming.

Oggi è possibile, per un ragazzo, giocare una partita di calcio seduto sul divano con i compagni di scuola o direttamente online con ragazzi da tutto il mondo con sommo disappunto dei genitori, abituati a un tipo di socializzazione più concreto.

Ma il gaming è davvero l’antitesi della socializzazione? E i ragazzi corrono realmente dei rischi?

Il gaming non è solo un videogioco

Molti genitori sono abituati a considerare i videogiochi come dischetti da inserire in una console o nel pc per avviare sessioni di divertimento in solitaria o, al massimo, in multiplayer con gli amici.

Ma le cose sono molto cambiate e oggi il videogioco è un’esperienza ad ampio spettro: i giocatori sono proiettati in una realtà virtuale che consente loro di vivere avventure straordinarie, in compagnia degli amici o con persone che si trovano dall’altra parte del mondo.

Ci sono poi piattaforme specializzate nel gioco online (per esempio casino.netbet.it/) che mettono a disposizione degli utenti anche scommesse e passatempi come i classici del casinò.

Ma come essere sicuri che non siano pericolosi per i ragazzi?

Giocare è socializzare

Se utilizzati con responsabilità i giochi online sono degli ottimi vettori per la socializzazione.

Dietro la protezione dello schermo i giocatori si sentono a proprio agio e possono esprimere se stessi con maggiore tranquillità. Inoltre, interagendo con ragazzi da tutto il mondo, hanno la possibilità di conoscere società e abitudini alle quali difficilmente avrebbero accesso.

Anche i siti in cui si gioca con denaro reale possono essere un vero luogo di socializzazione allo stesso modo in cui lo sono i casinò reali, con la comodità di fare tutto da casa.

Se non sai come funzionano i casinò online puoi avere qualche informazione in più in questo articolo.

Come proteggersi dalle insidie online

Non è però tutto oro quel che luccica e le meraviglie del mondo online possono essere affiancate da spiacevoli sorprese.

La prima cosa a cui pensare è la protezione della porta di accesso privata che è la rete wi-fi di casa. Alcuni buoni consigli per iniziare si possono trovare in questo articolo.

Ma la protezione fisica e virtuale non è sufficiente; l’approccio mentale può fare la differenza, soprattutto quando si tratta di siti in cui si gioca con denaro reale.

In questo caso è bene accertarsi che il sito disponga del marchio AAMS che ne garantisce l’affidabilità e tutela l’utente.

Il sito di Lottomatica ha pubblicato un decalogo del giocatore per tenere a mente i comportamenti responsabili da adottare quado si gioca online.

Il mondo dei giochi online è in costante cambiamento: ora i ragazzi possono vivere avventure virtuali come se fossero reali.

La socializzazione non è diminuita, ha cambiato forma, ampliando i suoi confini e mettendo in contatto ragazzi – ed esperienze – da tutto il mondo.

Ma come tutti i fenomeni di massa può nascondere delle insidie che è possibile evitare con piccoli accorgimenti pratici e con il giusto approccio mentale.
Giocare è un puro svago e un sano divertimento!